Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli
Vespri d'Organo - VI Edizione

Coro Agape Fraterna
Rosa Montano, direttore del coro
Egidio Mastrominico, violino
Donatella Manco, organo
Venerdì 10 febbraio 2012 ore 19.00
Santuario della Madonna di Lourdes, Napoli [Map]

PROGRAMMA

L. Perosi
/Tota Pulchra
/Alma Redemptoris Mater

Melodia gregoriana
/Ave Maris Stella (solista – Luigi Genova)

Laudario 91
/Altissima Luce

G. G. Gorczycki
/Omni die dic Mariae

G. Caccini
/Ave Maria (solista – Massimiliano Sebastiano)

M. Frisina
/Madre fiducia nostra (solista – Ciro Astarita)

A. Sarnelli de Sylva
/Ave Maria (solista – Filomena Scala)

G. Verdi
/La Vergine degli Angeli (solista - Sissi Grisi )

B. Marcello
/dal Salmo 8 O di che lode (solista – Jenny Vaccariello)

W. A. Mozart
/Laudate Dominum (solista – Halyna Voloshyn)

F. Schubert
/Ave Maria

INGRESSO LIBERO

Il Coro Agape Fraterna è parte integrante ed operativa dell’omonima associazione che, nata in seno ad un gruppo di amici ”Ex Allievi Salesiani”, ne reca tuttora il logo distintivo con il motto latino in unum ducente Deo. Fondata nel 1981 e presieduta dal dott. Mario Romanelli fin dal 2001, insieme alla compagnia filodrammatica svolge attività filantropica attraverso il mezzo artistico della musica e del teatro, offrendo spazi di espressione ai nuovi talenti e ad artisti riconosciuti della città. Il coro, simbolicamente ed affettivamente legato ai Padri Domenicani del Santuario di S. Antonio a Posillipo per cui viene riconosciuto nell’Annuario Diocesano e ai Padri Minimi di S. Francesco da Paola si offre sistematicamente per celebrazioni solenni. Dal 2006 ne è direttore stabile Rosa Montano. Il coro, fedele alla sua originaria vocazione liturgica, pratica un repertorio prevalentemente sacro, dedicandosi soprattutto alla riscoperta di opere della scuola napoletana del ‘700, recuperate dalla Biblioteca del Conservatorio S.Pietro a Majella di Napoli (Miserere di Davide Perez, Agonia di N.S. Gesù Cristo di Carmine Giordano) e alla divulgazione del repertorio contemporaneo inedito. In particolare ha partecipato alla prima esecuzione assoluta dell’oratorio Magnificat di Livio De Luca prodotto da Area Arte Associazione, alla prima esecuzione assoluta della Via Crucis di Giacomo Vitale, del Miserere e Ave Maria di Antonio Sarnelli de Silva (nell’ambito dei Festeggiamenti 2011 in onore di S.Gennaro – Cappella del Tesoro). Ha collaborato con varie associazioni di musica corale ed antica tra cui Ass. Trabaci, Area Arte etc. sotto la direzione di Mauro Castaldo, Francesco Ivan Ciampa. Nel 2011 ha partecipato alle celebrazioni del 150° Anniversario dell’Unità d’Italia collaborando con l’Ensemble “W VERDI” diretto da Michele Pepe, in tournèe nei luoghi dello storico incontro, con circa 20 concerti, ed in particolare il 17 marzo 2011 nel Duomo di Teano, eseguendo un programma di cori verdini e canti risorgimentali. E’ regolarmente impegnato nel’animazione della liturgia della Basilica di S. Francesco di Paola di Napoli, dove ha recentemente preso parte al convegno– concerto dedicato alle donne del Risorgimento Italiano (Sorelle d’Italia – Sala di rappresentanza della Basilica, 9/10/2011) ed al concerto di Ognissanti con un programma dedicato a Perez nel 300° della nascita e a Giordano.
  
Rosa Montano, mezzosoprano, diplomata in canto e pianoforte, laureata in lettere classiche. Motivata dalla formazione filologica, come interprete si è dedicata alla riscoperta e alla divulgazione con l’Ensemble “Le Musiche da Camera” degli intermezzi inediti del ‘700 napoletano, repertorio delle celebri “buffe” dell’epoca, rappresentati nell’ambito di importanti festival e rassegne di musica antica e registrati per l’etichetta Bongiovanni. In campo organizzativo da alcuni anni porta avanti “Opera bon bon – progetto per il teatro musicale da camera contemporaneo” in collaborazione con l’Ass. Area Arte ed il Teatro Sancarluccio di Napoli; in questo contesto si sta dedicando al genere della favola musicale con il compositore napoletano Livio De Luca. Pratica inoltre regolarmente la liederistica e la musica sacra, collaborando con varie associazioni ed enti di rilievo nazionale. E’ docente presso il Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento.

Donatella Manco si è diplomata nel 2008 presso il Conservatorio Piccinni di Bari. Successivamente si è iscritta al corso ordinario di composizione e al biennio di pianista accompagnatore e collaboratore presso il Conservatorio N. Sala di Benevento. Si è esibita in varie manifestazioni musicali,sia come solista che come accompagnatore. Negli ultimi anni ha collaborato con varie associazioni corali quali l'Agape fraterna di Napoli, la Corale S. Menna di Vitulano (Bn). E' organista presso la Basilica Madonna delle Grazie di Benevento.

Comments