Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli
Vespri d'Organo - XI Edizione


Nicola Florio, organo
Venerdì 27 gennaio 2017 ore 19.30
Chiesa dell'Immacolata al Vomero, Napoli [Map]

PROGRAMMA

Omaggio a W. A. Mozart (27.01.1756 - 05.12.1791)
Eine kleine fuge, KV 154

Quando i Tedeschi copiavano gli Italiani
Nella Staatsbibliothek di Berlino è conservata una copia manoscritta dei Fiori, scritta di pugno da Bach e da lui sottolineata in più punti e controfirmata con la data del 1714

Girolamo Frescobaldi (1583 - 1643)
dai Fiori Musicali: Messa della Domenica (Orbis Factor)

Toccata avanti la Messa
Kyrie
Christe
Kyrie ultimo
Canzon dopo l’Epistola

Johann Gottfried Walther (1684 - 1748)
Concerto del Signor Albinoni, appropriato all’Organo da J. G. Walther
Allegro – Adagio - Allegro

Concerto del Signor Torelli appropriato all’Organo da J. G. Walther
Allegro – Adagio - Allegro

J. S. Bach (1685 - 1750)
Concerto in D BWV 974 nach Alessandro Marcello
Allegro – Adagio - Presto

Concerto à 2 Clav. et Pedal in A BWV 593 nach Antonio Vivaldi
(Allegro) – Adagio – Allegro

INGRESSO LIBERO

Nicola Florio ha conseguito il Diploma in Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio di Musica “Nicola Sala” di Benevento. Attualmente, presso il medesimo Conservatorio, sta seguendo un corso di prassi e letteratura organistica con la guida di Mauro Castaldo. È inoltre laureato in Giurisprudenza presso l’Università Federico II di Napoli. Dal 1989 è organista della Cattedrale di Cerreto Sannita (BN). Con il coro della Cattedrale pratica un ampio repertorio che spazia dal gregoriano alle musiche moderne e contemporanee, animando le più importanti celebrazioni presiedute dal Vescovo sia in Diocesi che altrove (Basilica di S. Pietro in Roma, Basilica di Pompei, Chiesa Abbaziale di Casamari, Cattedrale di Altamura). Ha preso parte, come uditore, al convengo sulla storia, restauro e conservazione degli organi delle chiese di Napoli e sulla storia degli antichi organi della Cattedrale di Napoli. Ha partecipato alle rassegne organistiche: “Sette secoli di musica sacra per organo a Napoli” ed al “Festival Organistico del Sannio Giovanni Salvatore”. Ha frequentato vari corsi di perfezionamento: tra altri, sui “Fiori Musicali di Girolamo Frescobaldi”, in S. Giovanni in Laterano in Roma e “Sulla interpretazione della letteratura organistica italiana a uno e due organi” (VII corso di perfezionamento), in San Petronio in Bologna, con il maestro L. F. Tagliavini; su “J. S. Bach – I corali dell’autografo di Lipsia e i corali Schubler”, nel Santuario di Castelpetroso (IS) con il maestro Antonio Varriano; su “J. P.Sweelinck e la Scuola Organistica del Nord”, presso il Conservatorio di Benevento, con il maestro Matteo Imbruno; sulla “Vocalità barocca e basso continuo”, nella chiesa di S. Bartolomeo in Civitella Licinio, con i maestri Mauro Castaldo e Rosa Montano. Collabora con l’Ufficio Liturgico – Sezione canto sacro della Diocesi di Cerreto Sannita-Telese-Sant’Agata dei Goti.